Aiuto - Cerca - Utenti - Calendario - Salta a fondo pagina - Versione completa  
Forum NikonClub.it > NIKON > OBIETTIVI Nikkor
Pagine: 1, 2, 3, 4
giannirw
Ciao, visto che ho fatto l'errore di comprare un TC-201 che non mi serve a niente, ora mi piacerebbe avere qualche consiglio per l'acquisto di un tele zoom per fare foto naturalistiche, ho una Nikon D70 col firmware 2.0, non esagerate che non voglio spendere un patrimonio. Sono già in possesso di un 28-200 Nikon AF G IF, ma vorrei avere una spinta in più.
In attesa delle Vostre risposte, ringrazio.

dotangel
80-200 2.8 usato lo puoi trovare a prezzi abbordabili.

giannirw
QUOTE(dotangel @ Mar 1 2006, 10:02 PM)
80-200 2.8 usato lo puoi trovare a prezzi abbordabili.
*




Si, ma io vorrei un 400 o 500 cosa compro ??
ciro207
QUOTE(iz1dfi @ Mar 1 2006, 10:08 PM)
Si, ma io vorrei un 400  o 500 cosa compro ??
*


Allora non ci siamo a spendere poco. Puoi prendere un AFS 300 f4 a circa 1000 1200euro usato (se lo trovi) e aggiungere un moltiplicatore 1.7x

Però ti sei scelto un pessimo hobby se pensi di spendere poco biggrin.gif
Le cose più economiche ormai sono solo le Compact Flash biggrin.gif
Francesco Martini
..ma guarda...un altro radioamatore..... biggrin.gif
hai mai pensato all'80-400Vr...ci sono un sacco di discussioni in merito su questa ottica....come QUESTA..per esempio.....dalli un'occhiata....
Ciao e buone foto
Francesco Martini IZ5BBT
www.martinifrancesco.net
Fabio Blanco
Se non vai cercando la qualità assoluta allora io penserei ad un 80-400 vr, altrimenti il 300 f/4 è l'unica ottica di grande qualità ad un prezzo medio.

Personalmente l'80-400 non mi entusiasma per la sua nitidezza, ma alcuni utenti ci hanno tirato fuori scatti onorevoli.
GreenPix
ciao
80-400 vr

leggero
vr
non troppo costoso

ottimo per foto "alla cerca"e per safari

ci sono molte discussioni pubblicate sul tema e sul confronto con altre soluzioni
user posted image

user posted image
dotangel
80-400 Vr sul non troppo costoso ho qualche dubbio??
Ernesto Torti
QUOTE(ciro207 @ Mar 1 2006, 10:11 PM)
Allora non ci siamo a spendere poco. Puoi prendere un AFS 300 f4 a circa 1000 1200euro usato (se lo trovi) e aggiungere un moltiplicatore 1.7x

Però ti sei scelto un pessimo hobby se pensi di spendere poco biggrin.gif
Le cose più economiche ormai sono solo le Compact Flash biggrin.gif
*




Stavo per rispondere la stessa cosa.....Ciro...mi hai preceduto... biggrin.gif

Se vuoi un minimo di qualità + robustezza meccanica senza compromessi.....

Altre strade non ne hai.....vedi risposta Ciro.

Se fai caccia fotografica vagante non impegnativa + compromesso qualità, prendi in considerazione l' 80-400 stabilizzato (tieni presente che, la stabilizzazione è super efficace e, la messa a fuoco è di una lentezza incredibile rispetto al 300 AF-s).

A te la scelta ! Ciao !
Francesco Martini
QUOTE(Fabio Blanco @ Mar 1 2006, 10:16 PM)

Personalmente l'80-400 non mi entusiasma per la sua nitidezza, ma alcuni utenti ci hanno tirato fuori scatti onorevoli.
*


..He..no!!!!!...si ricomincia.... biggrin.gif biggrin.gif
Non e' nitido????.... dry.gif
Francesco Martini
user posted image
GreenPix
allora.........
io ho e uso tutte due le soluzioni:

80-400 vr

af-s 300 f4 + TC14eII

il 300 lo si trova nuovo alla cifra che diceva Ciro (preso i primi di febbraio)
se ci aggiungi il TC14 si va sopra la costo del 80-400vr
comunque siamo li...... uno deve preventivare dai 1000 ai 1500 €uri per qualunque soluzione!
Il problema vero cone ampliamente dibattuto nei vari forum che ricordava Francesco è che ci vuoi fare???
L'ho già scritto, ma lo ripeto quì:
io per foto alla cerca e da auto (es. Africa) non rinuncerei al 80-400vr per niente la mondo! ( anche perche non c'è niente di alterantivo!)
per foto "alla posta" allora la soluzione 300+TC14 è interessante

ciao
Bruno
ps.... bene un'altro radiomatore! ???? da dove??
Fabio Blanco
QUOTE(Francesco Martini @ Mar 1 2006, 10:22 PM)
...
Non e' nitido????.... dry.gif
...


meno di un 70-200 + TC20 EII si...

comparazione 80-400 e 70-200+ tc20

Francesco l'ottica è buona, ma non esageriamo troppo wink.gif
Ernesto Torti
Ciao Francesco

Allora, francamente ho avuto modo di provarlo alla focale 400mm, contro le foto che sono abituato a fare con il mio 500 fisso.....

l'immagine a video....spiacente non rende giustizia......

Incisione, contrasto + trama pelo animali + trama piume volatili.....la differenza è pesante........

Sicuramente per foto generiche è un ottimo compromesso (su questo ne sono convintissimo, voglio comprarlo ma, aspetto che Nikon faccia una nuova versione sperando che migliori alla massima focale + AF-S...)

Poi, ovviamente, ognuno di noi cerca il miglior compromesso in base alle proprie esigenze (per ritratto son convinto che va fin troppo bene), io personalmente agli animali....devo contarne i peli..... wink.gif

Dal mio punto di vista è un obbiettivo ambiguo...nel senso che entusiasma tantissimo la sua stabilizzazione, ma poi ci rimani un pò male nella sua lentezza di messa a fuoco (per chi fotografa gli animali è una spina nel fianco....) e, l'inferiore definizione rispetto anche al classico 300F4, alla focale di 400mm.

Di più......non so cosa dire, per quel poco che lo ho usato.

Ciao !

nico65
iz1dfi dice che non vuole spendere un patrimonio ... pero' vuole un 400 o 500
ha una D70 ed un 28-200

che tipo di foto vuoi fare ? e' la solitra domanda lo so, ma anche da questo dipende il consiglio che ti possiamo dare

non dici qual'e' la spesa che puoi affrontare
il 300 AFS e' un obbiettivo molto buono che puoi tranquillamente moltiplicare anche con tc14 e tc17
l'80-400 e' sicuramente piu' versatile e' stabilizzato ma piu' lento del tele fisso ( e con una qualita' inferiore )

entrambe le soluzioni costano un po' di soldini ma ne esiste una meno cara, certo si tratta di un obbiettivo piu' lento e datato ma comunque di qualita' e
superiore ai tanti zoom lunghi universali in commercio
si tratta del 300 f4 af if ed
l'af e' lento ma potrebbe andare comunque bene ( come ho detto all'inizio dipende da cosa vuoi fotografare )
ne trovi diversi sul mercato dell'usato anche sotto i 500 euro

ciao
nicola
Giallo
Scusate, ma se ci vuol mettere il Tc201, che importa del 300/4 AFs? Può trovare nell'usato un 400/5,6 Ais, che rimane ancora un riferimento qualitativo, oppure un 300/4,5 If Ed, compatto leggero e dall'ottima qualità al centro, oppure anche l'AF 300/4 If Ed (non l'Afs) che è ancora migliore del precedente.

Dovendolo usare col TC, la presenza dell'AF diviene comunque irrilevante; è vero che l'AFs è qualitativamente il migliore, ma non togliamo troppo alle vecchie glorie Ais o AF. Infine, con meno di 1500 euro oggi ci si può portare a casa un 300/2.8 Ais Ed, magari non bellissimo da vedere, ma con le lenti a posto. E quello, soprattutto in duplicazione, fa la barba a tutti gli altri 300/4 o 4,5...

smile.gif
F.Giuffra
Credo che il massimo sia il 200-400vr, è uno zoom, ci si può montare un TC1,7x, grande qualità e gittata... ma è anche il massimo come spesa, ingombro e peso.
Fabbry
Ciao
Senza dover spendere un patrimonio, secondo me ci sono solo 2 ottiche da scegliere:
1) 300 f4 af (af-s costa un pò tanto, e potresti usare il duplicatore perdendo però l'esposimetro)
2) 80-400 vr.
Devi scegliere tra qualità (300) e versatilità (80-400).
Per avere sia l'una che l'altra, devi sganciare molto di più di 200 euro (cifra alla quale trovi i 2 sopracitati obiettivi usati).
A te la scelta
Ciao
Fabrizio
Giallo
QUOTE(F.Giuffra @ Mar 2 2006, 10:00 AM)
Credo che il massimo sia il 200-400vr, è uno zoom, ci si può montare un TC1,7x, grande qualità e gittata... ma è anche il massimo come spesa, ingombro e peso.
*



Grazie Fabrizio: nessuno si era accorto del fatto che esiste il 200-400, e - pensa - nemmeno che costa quanto pochi fortunati possono permettersi di pagarlo.
L'uso che ne fanno poi, a volte, oltre che di parlarne, rimane un mistero.
smile.gif
oesse
QUOTE(Giallo @ Mar 2 2006, 10:12 AM)
Grazie Fabrizio: nessuno si era accorto del fatto che esiste il 200-400, e - pensa - nemmeno che costa quanto pochi fortunati possono permettersi di pagarlo.
L'uso che ne fanno poi, a volte, oltre che di parlarne, rimane un mistero.
smile.gif
*



Mistero? Come mistero Giallo??
Si va nell'appartamento di fronte allo studio e si fotografano i denti senza sentire l'alito!
wink.gif

.oesse.
robyt
QUOTE(oesse @ Mar 2 2006, 10:21 AM)
Mistero? Come mistero Giallo??
Si va nell'appartamento di fronte allo studio e si fotografano i denti senza sentire l'alito!
wink.gif
*
.... oppure si possono fotografare mentre i clienti fanno un giretto in barca..... biggrin.gif
giannizadra
Mi sono ritrovato in soffitta una vecchia bussola da marina.
Per darle un senso, devo acquistarmi un transatlantico ? hmmm.gif
Francesco Martini
QUOTE(F.Giuffra @ Mar 2 2006, 10:00 AM)
Credo che il massimo sia il 200-400vr, è uno zoom, ci si può montare un TC1,7x, grande qualità e gittata... ma è anche il massimo come spesa, ingombro e peso.
*


....bella idea!!! biggrin.gif biggrin.gif ..Ma il nostro amico ha detto che non vuole spendere un patrimonio.... biggrin.gif
Francesco Martini
francesco65
Perche' rimanere sul 200-400.....
Ci sono anche i vari 400 f2,8/ 500 f4 /600 f4 con una spesa sui 10.000 Euro piu' o meno te la cavi.... biggrin.gif biggrin.gif biggrin.gif
Poi un consiglio perche' prendere un tele...a me per esempio non piacciono...perche' non prendi un bel grandangolo..... biggrin.gif biggrin.gif biggrin.gif .....

Scusate a domande specifiche cioe': non posso spendere un patrimonio consigliatemi un buon tele per caccia fotografica...risposte come questa mi fa' veramente sorridere.
Senza offesa per nessuno:-)

Consiglio per l'autore del tread: sul nuovo come ti ha detto qualcuno puoi prendere un 300 f4 oppure rivolgerti sull' usato.
Purtroppo i tele piu' sali di focale e di apertura piu' costano....

Buone foto :-)

Francesco
cuomonat
Aspetterei un pò... dovrebbe uscire il nuovo 70/300 AF-S VR che costerà sui 700 Euro (?). wink.gif
Volendo, ma proprio volendo, moltiplicabile con un sig. TC 14/17 EII che mantiene AF-S e VR. smile.gif
carfora
QUOTE(F.Giuffra @ Mar 2 2006, 10:00 AM)
Credo che il massimo sia il 200-400vr, è uno zoom, ci si può montare un TC1,7x, grande qualità e gittata... ma è anche il massimo come spesa, ingombro e peso.
*



scusa ma allora perche' non gli consigliamo un 400 f2.8 biggrin.gif
... andreazino mi pare possa darci le sue impressioni in merito all'obiettivo !!!

ovviamente scherzo ... mi pare stiamo andando un po' fuori dal seminato !!!

Purtroppo con poca spesa porti poco a casa ... per rimanere in casa Nikon si parla di 1400 euro nell'usato per 80-400 VR e 600-700 al minimo per un 300f4 non afs che potrebbe comunque essere un buon inzio ... visto che mi pare tu stia iniziando con questa nuova passine ... ti puoi poi comprare piu' in la' il moltiplicatore per estenderne un po' la focale ... oppure sempre per iniziare se 1400 euro non sono troppi puoi pensare ad un 80-400VR

ciao
oesse
dico la mia, qualcuno si arrabbiera', ma una bella lente secondo me non andremme MAI duplicata. La resa crolla!
Sempre

.oesse.
Rita PhotoAR
Veramente i tele spinti che costano poco ci sono...di altre marche e con una resa che lascia a desiderare. Purtroppo non si può avere la botte piena e la moglie ubriaca e devi decidere soprattutto quale tipo di caccia fotografica vuoi fare. Se vai in capanno o ti diverti in caccia libera ma soprattutto,e questo nessuno lo ricorda...devi saper usare bene le ottiche!!! Grazie al forum abbiamo 80-400 vr nitidissimi perchè saputi usare a dovere. E' vero che la qualità è d'obbligo in un vetro ma anche la tecnica fotografica conta tantissimo,pertanto ti consiglio di spendere quanto basta per impratichirti un pò (300 duplicato o 80-400),poi se la passione è tanta in seguito guardati intorno e scegli l'ottica che ti può dar maggior soddisfazione.
lucaoms
QUOTE(oesse @ Mar 2 2006, 02:28 PM)
dico la mia, qualcuno si arrabbiera', ma una bella lente secondo me non andremme MAI duplicata. La resa crolla!
Sempre.oesse.
*


ciao marco sono d'accordo con te...non ti passo il termine crolla....nel senso che per carita un ottica duplicata perde un po ( e fino li non ci piove) ma con un buon duplicatore le perdite di resa sono "accettabili" io l'ho provato (D2hs+Af-s80-200+tc20IIe) e devo dire che non è stato un disastro , anche in riferimento alla velocita AF (di seguito vi allego foto e crop) c'è da dire che io ho duplicato un vetro di qualita' ottima (AF-s 80-200) non credo che con l'AF 80-200 si otterrebbero gli stessi risultati e sono sicuro che gli stessi sarebbero disastrosi con un 70-300.
foto 80-200 duplicato 2x (iso 640 F5.6 400mm)
lucaoms
portiere con 200mm di focale (af-s 80-200)
lucaoms
ops i crop son un po piccoli
one moment
lucaoms
crop del portiere duplicato 2x (400mm)
lucaoms
crop del portiere a 200 mm di focale
lucaoms
il mio è un semplice esempio.....non vuole assolutamente essere un Test (se ne vedono gia troppi) il mio test è la stampa in 40x30 della foto stessa non mi piace ingrandire e fare mega crop e controllare con la lente
i crop sono al 100% e gli scatti sono tutti fatti con D2hs a 640iso
ciao
Ernesto Torti
QUOTE(oesse @ Mar 2 2006, 02:28 PM)
dico la mia, qualcuno si arrabbiera', ma una bella lente secondo me non andremme MAI duplicata. La resa crolla!
Sempre

.oesse.
*




Mi piacciono queste affermazioni secche e convinte.

Sul mio 500 AF-S, abbinato al suo moltiplicatore dedicato 1,4x....i miei occhi sti crolli non li vedono (ci sono, ma son talmente piccoli che ci vuole una mira ottica per vederli....)

Se il moltiplicatore non è un fondo di bottiglia, non vedo perchè non utilizzarli.....

Un moltiplicatore da 1,4x fa scendere la qualità di un obbiettivo di circa - 0,5 fattore qualità test MTF. Ovvero se un obbiettivo arriva a qualità 9, con il moltiplicatore 1,4 diventa 8,5 qualità.

Se abbinato al 2X, da 9 scende a 8 come qualità.....

Non mi addentro nello specifico ma un ottica fissa di alta qualità abbinata a moltiplicatore di alta qualità, il risultato è più che dignitoso nonostante l'inevitabile perdita (veramente trascurabile utilizzando gli 1,4x).



giannirw
QUOTE(robyt @ Mar 2 2006, 11:29 AM)
.... oppure si possono fotografare mentre i clienti fanno un giretto in barca..... biggrin.gif
*




Siete stati tutti quanti molto gentili a darmi queste info, però ci vuole una bella cifra per 80-400 vr, ma a quanto sembra è il più versatile per l'uso che ne dovrei fare io.
...esistono anche altri obiettivi.....ma non so se se ne puo parlare.....
che dite.
Grazie e buona serata.
Ernesto Torti
QUOTE(iz1dfi @ Mar 2 2006, 08:21 PM)
Siete stati tutti quanti molto gentili a darmi queste info, però ci vuole una bella cifra per 80-400 vr, ma a quanto sembra è il più versatile per l'uso che ne dovrei fare io.
...esistono anche altri obiettivi.....ma non so se se ne puo parlare.....
che dite.
Grazie e buona serata.
*




Ti rispondo per mail privata...
oesse
QUOTE(alcedo @ Mar 2 2006, 05:42 PM)
Mi piacciono queste affermazioni secche e convinte.

Sul mio 500 AF-S, abbinato al suo moltiplicatore dedicato 1,4x....i miei occhi sti crolli non li vedono (ci sono, ma son talmente piccoli che ci vuole una mira ottica per vederli....)

Se il moltiplicatore non è un fondo di bottiglia, non vedo perchè non utilizzarli.....

Un moltiplicatore da 1,4x fa scendere la qualità di un obbiettivo di circa - 0,5 fattore qualità test MTF. Ovvero se un obbiettivo arriva a qualità 9, con il moltiplicatore 1,4 diventa 8,5 qualità.

Se abbinato al 2X, da 9 scende a 8 come qualità.....

Non mi addentro nello specifico ma un ottica fissa di alta qualità abbinata a moltiplicatore di alta qualità, il risultato è più che dignitoso nonostante l'inevitabile perdita (veramente trascurabile utilizzando gli 1,4x).
*



io mi fido dei miei di occhi ed il mio 70-200 VR duplicato TC20 il crollo lo vedo.
Tu lo chiami passaggio da 9 a 8, io lo chiamo crollo.
Forse 2 metodi diversi pr identificare la stesssa cosa. Certo e' che meno uso un duplicatore meglio sto.
Ed infatti AMO i grandnagoli wink.gif

.oesse.
Ernesto Torti
QUOTE(oesse @ Mar 2 2006, 08:43 PM)
io mi fido dei miei di occhi ed il mio 70-200 VR duplicato TC20 il crollo lo vedo.
Tu lo chiami passaggio da 9 a 8, io lo chiamo crollo.
Forse 2 metodi diversi pr identificare la stesssa cosa. Certo e' che  meno uso un duplicatore meglio sto.
Ed infatti AMO i grandnagoli wink.gif

.oesse.
*




E ci credo che vedi il crollo lo attacchi a uno zoom (di qualità ma sempre uno zoom è....ovvero abbisogna di una marea di lenti per correggere il risultato finale alle varie focali+ulteriori lenti del moltiplicatore...), mi meraviglierei del contrario (perdipiù il 2x....)

La mia esperienza si basa su OTTICHE FISSE, il discorso prende tutt'altra piega.

Nel gruppo di cui faccio parte ,circa 15 persone, possediamo sia super tele NIKON che CANON 400f2,8 500f4 600f4, negli anni abbiamo verificato la validità dei moltiplicatori su queste ottiche, in pratica l'1,4 è risultato il migliore per tutte e due le marche e nelle varie diaproiezioni non si riusciva mai a capire (finchè non lo diceva l'autore delle foto), se vi fosse stato il moltiplicatore oppure no.

Tutto quello che dico lo posso dimostrare, ci impiego un attimo via mail privata a spedire un file NEF di D70+500+1,4X, di PETTIROSSO fatto tempo addietro e, cominciate a contargli penne e piume.......(senza aver bisogno di utilizzare digitali più blasonate)

Chi fosse interessato al nef ricordate che pesa 4,5 Mega

Ciao !



Rita PhotoAR
Il duplicatore lo userei solo in casi sporadici,proprio quando è impossibile avvicinarsi al soggetto. Sicuramente è meglio non duplicare,soprattutto gli zoom. Poi dipende,se si usa la focale 400mm due volte l'anno e già si possiede un buon zoom luminoso sicuramente è + conveniente duplicare. Insomma...torniamo sempre alla stessa morale: l'ottica per naturalistica dipende dal budget,stile di fotografare,gusti e finalità.
tembokidogo
Foto naturalistica, una brutta gatta da pelare per chi ne è appassionato. Almeno negli ultimi tempi.
Se infatti la ricerca della qualità senza compromessi, sul versante grandangolare, pone sì problemi di carattere economico, ma non insormontabili per chi non intende investire l'equivalente del costo di un'auto di media cilindrata, sul fronte "tele" ci si deve preparare a cifre da capogiro o, appunto, accettare un "minimo" di compromesso.
Quanto sia "minimo" il compromesso dipende dalle esigenze di ciascuno, dal tipo di fotografia che intende praticare (non è la stessa cosa fotografare stambecchi al Gran Paradiso o picchi in un bosco), dalla disponibilità economica.
Compromesso può voler dire scegliere uno zoom dignitoso come l'80-400, montare un moltiplicatore su una buona lente come il 300 f/4 o un duplicatore sul 70-200. Mettetela come volete, ma in ogni caso non ci si "schioda" da quei 400 mm o giù di lì che sono il risultato di ciascuna delle tre scelte. E 400 mm possono appunto essere tanti se si fotografano ungulati in un Parco Nazionale, ma drammaticamente pochi se il soggetto è un uccello (o un mammifero) di piccole dimensioni, magari di indole timida e sospettosa.
Un passo (un passo molto lungo dal punto di vista qualitativo) era rappresentato, anni fa, dagli stupendi 400 Ai f/5.6 o (usato) f/3.5. Ma, anche riuscendo a mettere le mani su uno di questi gioielli nel mercato dell'usato, il loro uso in fotografia naturalistica su una Dslr come la D70, che non consentirebbe la funzione esposimetrica, risulterebbe quantomeno problematico. Soluzioni a mio avviso invece caldamente consigliabili a chi possiede, o è in procinto di acquistare, una D200. Sempre fra i "vecchi" Ai, la soluzione a molti problemi potrebbe essere un 600 f/5.6, che sul mercato dell'usato è quotato, più o meno, come un 300 f/4 Afs corredato di moltiplicatore 1,4X.
La soluzione "vera" è nelle mani dei progettisti Nikon, e parte da un 400 fisso di discreta luminosità (f/4.5 andrebbe bene, per esempio), di dimensioni, peso e prezzo accettabile. Impresa non impossibile, visto che ottiche di questo tipo sono presenti in altri cataloghi. Ma sembra che in casa Nikon (con l'eccezione dell'80-400) tutto ciò che va oltre i 300 mm sia da considerarsi retaggio di danarosi "pro".
Non resta che sperare in un ripensamento.
Diego
GreenPix
complimenti Diego!
La tua "sintesi" dell'intero argomento è perfetta!
Sono tornato da 5 giorni:
I tuoi consigli sono stati molto preziosi in Africa.
grazie ancora
user posted image

Bruno
Ernesto Torti
Fronte obbiettivi......NIKON ci stai trattando....... wink.gif (20 anni fa non era questa la situazione....c'era molta scelta sul fronte ottica..)

Cosa manca ? (.......la concorrenza è una vita che ce li ha dry.gif )

70 / 200 f4 ad altissima qualità/comodo da portare

400 f5,6

100/400 VR .....aggiornato

il 300 af-s VR....... dry.gif (aspettiamo un miracolo)

Io ste ottiche alla concorrenza gliele invidio.........

tembokidogo
QUOTE(iw5bbv @ Mar 2 2006, 10:56 PM)
complimenti Diego!
La tua "sintesi" dell'intero argomento è perfetta!
Sono tornato da 5 giorni:
I tuoi consigli sono stati molto preziosi in Africa.
grazie ancora
user posted image

Bruno
*



Ciao Bruno, sono pronto a..."dari il cambio": questione di giorni, ormai.
Bella l'otarda di Korck!
Diego
F.Giuffra
Il futuro non lo conosce nessuno, ma se la Nikon non inseguisse altri nella corsa al FF (e poi al medio e grande formato???) potrebbe fare dei tele Dx, piccoli, leggeri ed economici perchè basterebbe fare il "midollo" dell'obiettivo. Ma luminosi come gli altri!

Anche perchè se si continua con la corsa ai Mpix, invece che al rumore e gamma dinamica, le ottiche attuali finiranno per essere un limite qualitativo, e allora dovremo passare al medio formato o a cosa?
Fabio Blanco
I TC sono croce e delizia di ogni fotografo naturalista.

Sbagliato parlare di crolli, ma inutile nascondere la riduzione di nitidezza introdotta dal loro uso.

Se paragonati alla qualità dell'ottica "nuda" su cui vengono montati la loro invasività è proporzionale al loro fattore di ingrandimento.

Per questioni di regole delle geometrie ottiche obiettivi più luminosi reggono meglio i TC più spinti e un 70-200 vr con tc17 ad una focale equivalente a 300mm è virtualmente risolvente come un 300 f/4 fisso... sono state fatte prove sul campo facilmente rintracciabili sul sito Nital.

Altro sono alcuni difetti ottici introdotti dai TC nelle zone fuori fuoco, il più comune è lo stigmatismo.

Comunque sia come dice alcedo una buona ottica con un buon TC danno risultati comunque più che performanti Pollice.gif
Giallo
QUOTE(Fabio Blanco @ Mar 2 2006, 10:21 PM)
il più comune è lo stigmatismo.
*



Astigmatismo. Lo stigmatismo è quello di S. Francesco e S.Padre Pio... biggrin.gif
tembokidogo
QUOTE(F.Giuffra @ Mar 2 2006, 11:17 PM)
Il futuro non lo conosce nessuno, ma se la Nikon non inseguisse altri nella corsa al FF (e poi al medio e grande formato???) potrebbe fare dei tele Dx, piccoli, leggeri ed economici perchè basterebbe fare il "midollo" dell'obiettivo. Ma luminosi come gli altri!

Anche perchè se si continua con la corsa ai Mpix, invece che al rumore e gamma dinamica, le ottiche attuali finiranno per essere un limite qualitativo, e allora dovremo passare al medio formato o a cosa?
*



Forse mi sono perso qualcosa, ma...
A me sembra che:
1) Nikon non stia affatto inseguendo altri nella corsa al FF
2) Che il parco ottiche 24X36 non sia nato ieri per un ipotetico full frame ancora inesistente, ma oltre mezzo secolo fa per coprire il 24X36 del formato 135 che molti ancora usano (anch'io).
3) L'economicità dell'ottica non dipende dalle dimensioni (i tele non si vendono "a chili") ma da altri fattori
4) Un'ottica di lunga focale e di elevata luminosità e qualità, anche se realizzata per coprire il formato dx, sarebbe comunque più ingombrante, pesante e costosa di un "vetro" di medio livello.
5) Stiamo parlando di fotografia naturalistica, e questo è rimasto forse l'unico settore dove, anche e soprattutto a livello professionale, per una serie di motivi la pellicola viene preferita al sensore. Discorso fatto mille volte: ottiche dx tele, soprattutto di lunga focale e di impiego specialistico, hanno ben poco senso.
Giallo
QUOTE(tembokidogo @ Mar 3 2006, 11:29 AM)
....discorso fatto mille volte: ottiche dx tele, soprattutto di lunga focale e di impiego specialistico, hanno ben poco senso.
*


Quoto.
Non ultimo per il fatto che anche i nuovi obiettivi annunciati da Nikon, nonostante il ridimensionamento nella produzione di corpi a pellicola, saranno comunque a copertura 24x36 (105micro VR, 70-300VR etc.).
smile.gif


Fabbry
QUOTE(oesse @ Mar 2 2006, 02:28 PM)
dico la mia, qualcuno si arrabbiera', ma una bella lente secondo me non andremme MAI duplicata. La resa crolla!
Sempre

.oesse.
*




Quoto in pieno il pensiero di Marco
Per di più se una lente non è proprio ottima... disastro completo (sempre secondo me)
Il duplicatore è utile, ma solo lo uso solo per situazioni di emergenza e senza pretendere nulla in qualità del risultato ottenuto.
Saluti
Fabrizio

GreenPix
sono sempre stato dell'idea anch'io che il duplicatore fsse un aggegio da non tenere in corredo fin dalle prime prove tanti anni fa (troppi per dire quanti) con l'obbiettivo di una Zenith e !!!!

Devo dire che mi sono ricreduto provando il tc14eII sul af-s 300f4.

Avevo letto i consigli e le esperienze degli amici della Community e mi sono fatto coraggio.
Questa accoppiata funziona, per me, molto bene e non mi pongo problemi ad usarla perchè vi assicuro che non noto "perdite" significative.

Bruno

Pagine: 1, 2, 3, 4
Salta a inizio pagina | Per vedere la versione completa del forum Clicca qui.