FORUM NIKONCLUB

Condividi le tue conoscenze, aiuta gli altri e diventa un esperto.

Chiudi
TITOLO*
DOMANDA*
AREA TEMATICA INTERESSATA*
8 Pagine: V   1 2 3 > »   
Se I Grandi Fotografi Postassero Sui Forum
Prendiamola a ridere...
Rispondi Nuova Discussione
edgecrusher
Messaggio: #1
Mi presento sono Henri-Cartier-Bresson, questo è una foto ripresa al mare.

IPB Immagine Ingrandimento full detail : 44.1 KB


Probabile risposta degli utenti:

Ciao Henri, l'immagine è molto simpatica, ma non noti niente? Guarda bene l'orizzonte: è storto! Obbrobrio! La prima regola da seguire è quella di guardare bene orizzonte e verificare che sia dritto prima di scattare!
Inoltre trovo lo sfondo troppo ricco di elementi di distrazione. Avrei forse stretto l'inquadratura sui fidanzati e sfuocato maggiormente lo sfondo. IMHO.

laugh.gif laugh.gif laugh.gif
Antonio Canetti
Messaggio: #2
biggrin.gif biggrin.gif biggrin.gif biggrin.gif !!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!



Antonio
edgecrusher
Messaggio: #3
Ciao, mi chiamo Gregory Crewdson, questo un mio recente scatto, che ne dite?

IPB Immagine Ingrandimento full detail : 663.2 KB


Risposta:

Ciao Gregory, ti chiedo scusa ma non capisco quale è il soggetto della foto. L'albero? La grassona sulla destra? L'auto tagliata sulla sinistra? Il ramo spezzato in terra? In quest'ultimo caso avresti dovuto probabilmente avvicinarti di più!
Se il soggetto è l'albero io avrei cercato di togliere dalla composizione gli altri elementi spostandomi magari sotto al tronco ed inquadrare verso il cielo. Oppure lavorando sul set almeno spostando l'auto e dicendo alla tizia di rientrare in casa!
In questo forum trovi alcuni interventi interessanti proprio sulla composizione, ti consiglio di dargli uno sguardo e ricorda che in fotografia "meno è meglio" quindi più elementi togli dalla composizione, migliore sarà il risultato: provare per credere!
edgecrusher
Messaggio: #4
Ciao a tutti mi chiamo Robert Capa, questo è un mio recente scatto, graditi commenti e critiche.

IPB Immagine Ingrandimento full detail : 301.6 KB


Ciao Robert, sinceramente vedo il soggetto poco nitido ed un pò mosso: un minore tempo di scatto avrebbe sicuramente giovato!
Il soggetto non è bene a fuoco: ti ricordo che il piano di messa a fuoco dovrebbe ricadere sul volto del soggetto, meglio se precisamente sull'occhio più vicino a te.
Per la composizione vedo l'immagine sbilnciata a sinistra e non mi piace il fatto che i piedi ed il fucile siano stati tagliati, un taglio non necessario in quanto sulla destra non ci sono elementi significativi.
Non ti scoraggiare, sono sicuro che puoi migliorare....alla fine è solo questione di prenderci un pò la mano.
agr.daniele
Messaggio: #5
laugh.gif

si può sempre fare meglio.... biggrin.gif

attendo altre foto
ciao
daniele
edgecrusher
Messaggio: #6
Ciao sono Helmut Newton, vi piace questo mio esperimento glamour?

IPB Immagine Ingrandimento full detail : 142 KB

Ciao Helmut, che belle modelle ci sono nella tua zona! Peccato però che la gestione dell'esposizione non sia ottimale. Hai esposto in Matrix?
Alcuni bianchi sono pelati, vedi i capelli biondi ed alcune parti del corpo della modella di sinistra.
A livello compositivo è più gradevole alla vista un gruppo formato da un numero dispari di persone, quindi 3 o 5. Secondo me 4 è da evitare.
La foto in generale non mi comunica molto, sarà forse per l'espressione imbronciata delle modelle. Abbastanza buona invece la conversione in BW.
fab.nic
Messaggio: #7
Dai, facci ancora sognare...ma soprattuto riflettere!!!

fabrizio
Photofinisher
Messaggio: #8
Questo 3d è geniale!!

Ciao sono david la chapelle, ieri dopo pranzo ho fatto posare mia sorella con il marito e il nipotino per provare la mia nuova D90 (prima refelx).

Non riesco però ancora a settare bene la saturazione dei colori (non mi piace fare troppa post produzione).

Commenti e critiche sempre gradite.

IPB Immagine

Utente 1: Ciao David, complimenti per lo scatto, peccato che i capelli di tua sorella siano sovraesposti. Per me i colori vanno bene, tranne forse il rosso, un pò debole.

Utente 2: Bella, che ottica hai usato? Lo sfondo è un pò troppo nitido secondo me.

Utente 3: Bravo David, ma io la mano del bimbo non l'avrei fatta posare sul cubetto con la lettera, cosi non si riesce a leggere bene cosa c'è scritto.

Utente 4: se ci alleghi il nef, possiamo capire che cosa non va nei colori.

Messaggio modificato da Photofinisher il Dec 5 2009, 01:14 AM
edgecrusher
Messaggio: #9
Ciao, mi presento sono Andrzej Dragan, che ne dite di questa immagine?

IPB Immagine Ingrandimento full detail : 62.1 KB

Risposta:

Ciao Andrzej, la foto non mi dispiace, anche se la trovo un pò troppo centrale (sai: regola dei terzi).
L'elaborazione invece mi piace molto, è un plug-in di Photoshop o un preset di Lightroom?
edgecrusher
Messaggio: #10
Ecco uno scatto da una mia recente sessione, saluti. Philippe Halsman

IPB Immagine Ingrandimento full detail : 1.6 MB


Ciao Philippe, scatto molto simpatico!
Ci sono purtroppo molti errori, te ne segnalo alcuni di seguito:
- si vedono i fili che arreggono i quadri.
- si vede la mano dell'assistente che arregge la sedia (tra l'altro la sdia è sottoesposta di molto)
- il viso del tuo amico non è a fuoco (forse chiudendo maggiormente il diaframma avresti ottenuto una PDC maggiore)
- i gatti sono sottoesposti
- non c'è una buona luce: troppo dura per i miei gusti
E mi voglio fermare qui! .....L'idea comunque è molto carina.

Aquilonista
Messaggio: #11
Stavo guardando questo tred e mi è venuta subito in mente la foto di Dalì, mi hai bruciato mentre cercavo di caricarla...

Edgecrusher, con questo tred vinci 100 punti e l'orsacchiotto!

Messaggio modificato da Aquilonista il Dec 5 2009, 01:45 AM
Negativodigitale
Messaggio: #12
Sono nuovo del Forum, ho fatto questo scatto in parrocchia.
C&C graditi.
Saluti Mario

IPB Immagine



------------------

Non va, per me, Mario. Fuori fuoco, bruciature ovunque e sensore da pulire.
Alle prossime. (magari)
tongue.gif ohmy.gif

Cosimo Camarda
DEREGISTRATO
Messaggio: #13
ottimo 3d!!!!! complimenti.
alcarbo
Messaggio: #14
A me sinceramente e senza offesa o polemica....... non piace: nè l'idea nè le proposte, soprattutto alcune che starebbero bene in altre sezioni che non frequento.
De gustibus ...
Abbiamo uno humor ben diverso (probabilmente è il mio che è pessimo)

Messaggio modificato da alcarbo il Dec 5 2009, 07:45 AM
Maicolaro
Messaggio: #15
Ciao mi chiamo Anselmo Adami e sono nuovo da queste parti!
In viaggio la scorsa estate ho scattato questa che ve ne pare?

IPB Immagine

Commenti:

La luce non è male anche se avrei gestito meglio la pdc, il tutto non mi pare troppo nitido, inoltre avrei scelto un taglio diverso...
Non è che hai usato un 85/1.4 Af-d per fare un paesaggio vero?
furio4luglio
Messaggio: #16
Interessante e intelligente la discussione. Mi permetto, però, di constatare che tutto il forum soffre di un vizio di origine, che infatti caratterizza anche questa simpatica discussione. Tutti i commenti alle immagini proposte dai partecipanti si soffermano su dettagli che sovente sono insignificanti, con la riproposizione continua di "regole" della composizione arbitrarie e non statuite: ad esempio, ma chi lo dice che una foto è brutta quando presenta troppi soggetti? Allora "Guernica" di Piccaso è una brutta composizione? Chi lo dice che un'immagine deve essere sempre a fuoco? Allora i lavori dei macchiaioli sono da cestinare? Chi lo dice che l'orizzonte deve essere sempre dritto? Il nostro sguardo lo è, forse? I più grandi fotografi si sono distinti, come Cartier Bresson, proprio per aver sovvertito queste regoline da abbecedario della fotografia. Ricordo che Orson Welles, nel celeberrimo "Quarto potere", rivoluzionò i canoni della ripresa cinematografica, abbassando la cinepresa a mezzo metro da terra e utilizzando focali a 28 mm., che rendevano più drammatico il racconto. Hollywood inorridì ma quel film è uno dei grandi capolavori della storia del cinema. Ciò che è importante non è seguire pedissequamente presunte "regole" (desunte poi da quale estetica o poetica?) ma la forza espressiva di un'immagine. Non una sovraesposizione sui capelli di una modella o lo sfocato del soldato morente di Robert Capa ma la potenza della rappresentazione, il significato dello scatto, quello che gli studiosi denominano la "metonimia" in ordine agli elementi utilizzati nella raffigurazione (metonimia=oltre il nome, quindi andare oltre ciò che appare). Credo che bisognerebbe fare questo sforzo; infatti, la maggior parte dei commenti alle foto inviate dai partecipanti a questo forum sono assai noiose e, ciò che è peggio, sovente non riescono a percepire quei pochi scatti interessanti ed originali dalla cartolina di serie.
edgecrusher
Messaggio: #17
QUOTE(furio4luglio @ Dec 5 2009, 08:31 AM) *
Interessante e intelligente la discussione. Mi permetto, però, di constatare che tutto il forum soffre di un vizio di origine, che infatti caratterizza anche questa simpatica discussione....


Ciao a tutti, è proprio per questo motivo che ho iniziato questo thread che nasce da un forte sentimento di critica (ed autocritica).
Spesso, vediamo la fotografia come semplice insieme di regole rigide a cui attenersi. Crediamo che la fotografia sia solo tecnica e conformismo: se fai A sei bravo, se fai B sei una ciofeca.
Dimentichiamo che la fotografia è arte e serve anche e soprattutto ad esprimere se stessi.

Vedo spesso scatti postati da utenti molto bravi, che comunicano forti sensazioni e leggo spesso subito dopo commenti del tipo: "l'orizzonte è un pò storto", "hai pelato i bianchi". Manca spesso un approccio artistico o "filosofico" all'analisi e questo non per ignoranza, ma per "defomazione" e per abitudine.
Se la foto rappresenta fedelmente ciò che l'artista aveva nella testa il risultato è raggiunto.

Una regola è come un binario per cui, il percorso ed il luogo dove conduce è scontato.
I grandi non seguono i binari, li tracciano.

Spero che la mia provocazione vi sia piaciuta.
Andrea

brata
Messaggio: #18
QUOTE(Maicolaro @ Dec 5 2009, 08:19 AM) *
Ciao mi chiamo Anselmo Adami e sono nuovo da queste parti!
In viaggio la scorsa estate ho scattato questa che ve ne pare?



Commenti:

La luce non è male anche se avrei gestito meglio la pdc, il tutto non mi pare troppo nitido, inoltre avrei scelto un taglio diverso...
Non è che hai usato un 85/1.4 Af-d per fare un paesaggio vero?



Confesso (sto parlando sinceramente): questa foto di Adams non mi ha mai entusiasmato. Gli avrei detto: la luce non è il massimo e il contrasto mi pare scarso (forse a causa del flare?).... la percezione dell'eterno nell'istante, del tutto nella parte ne risulta un po' compromessa, potresti provare a regolare un po' i livelli... e in effetti anche la nitidezza non contribuisce ... ci hai abituato a cose migliori...


furio4luglio
Messaggio: #19
QUOTE(edgecrusher @ Dec 5 2009, 09:07 AM) *
Ciao a tutti, è proprio per questo motivo che ho iniziato questo thread che nasce da un forte sentimento di critica (ed autocritica).
Spesso, vediamo la fotografia come semplice insieme di regole rigide a cui attenersi. Crediamo che la fotografia sia solo tecnica e conformismo: se fai A sei bravo, se fai B sei una ciofeca.
Dimentichiamo che la fotografia è arte e serve anche e soprattutto ad esprimere se stessi.

Vedo spesso scatti postati da utenti molto bravi, che comunicano forti sensazioni e leggo spesso subito dopo commenti del tipo: "l'orizzonte è un pò storto", "hai pelato i bianchi". Manca spesso un approccio artistico o "filosofico" all'analisi e questo non per ignoranza, ma per "defomazione" e per abitudine.
Se la foto rappresenta fedelmente ciò che l'artista aveva nella testa il risultato è raggiunto.

Una regola è come un binario per cui, il percorso ed il luogo dove conduce è scontato.
I grandi non seguono i binari, li tracciano.

Spero che la mia provocazione vi sia piaciuta.
Andrea


Ottima e mi complimento per l'iniziativa. Concordo pienamente con quanto affermi ma, come potrai notare, le molte risposte ai tuoi quesiti molto intelligenti e pertinenti, appunto, soffrono di quel "tecnicismo" che solo sembra interessare tutti i partecipanti a questo forum e che limitano, quando non impediscono, una seria critica iconologica.
mirko_nk
Messaggio: #20
QUOTE(edgecrusher @ Dec 5 2009, 09:07 AM) *
Ciao a tutti, è proprio per questo motivo che ho iniziato questo thread che nasce da un forte sentimento di critica (ed autocritica).
Spesso, vediamo la fotografia come semplice insieme di regole rigide a cui attenersi. Crediamo che la fotografia sia solo tecnica e conformismo: se fai A sei bravo, se fai B sei una ciofeca.
Dimentichiamo che la fotografia è arte e serve anche e soprattutto ad esprimere se stessi.

Vedo spesso scatti postati da utenti molto bravi, che comunicano forti sensazioni e leggo spesso subito dopo commenti del tipo: "l'orizzonte è un pò storto", "hai pelato i bianchi". Manca spesso un approccio artistico o "filosofico" all'analisi e questo non per ignoranza, ma per "defomazione" e per abitudine.
Se la foto rappresenta fedelmente ciò che l'artista aveva nella testa il risultato è raggiunto.

Una regola è come un binario per cui, il percorso ed il luogo dove conduce è scontato.
I grandi non seguono i binari, li tracciano.

Spero che la mia provocazione vi sia piaciuta.
Andrea


Sicuramente questa tua provocazione ci fa riflettere molto, soprattutto perché non mi sembra in vena polemica. Condivido parte della tua provocazione, spesso si commenta tecnica e conformismo, ma queste sono le basi per poter poi cercare di infrangere le regole. Se prima non si è padroni di tecnica e teoria non e possibile cercare di prendere un proprio binario.

E' anche vero, secondo me, che ci sono generi fotografici dove c'è più bisogno di regole ferme (tipo paesaggi) e generi dove quasi tutto ci è permesso (tipo street o reportage). Un fotografo che riprende scene in azione o scene che non si ripeteranno mai più, allora non cerca (e non ha tempo) il perfezionismo, ma l'attimo migliore, quello più comunicativo. Per esempio una foto come la prima o la seconda non hanno bisogno di regole imprescindibili.

Te poi dici: i grandi non seguono i binari, li tracciano.... Giusto, ma sono pochi i fotografi che si possono permettere questo lusso...

My two cents
Pierangelo Bettoni
Messaggio: #21
Hehehe, davvero "riflettente" questa conversazione.
personalmente mi diverte .

non per sminuire il tuo operato, almeno questo è in italiano e possiamo esorcizzare le nostre frustrazioni al meglio ma segnalo anche questo in Inglese. wink.gif

http://theonlinephotographer.typepad.com/t...et-part-ii.html
edgecrusher
Messaggio: #22
QUOTE(mirko_nk @ Dec 5 2009, 09:52 AM) *
Sicuramente questa tua provocazione ci fa riflettere molto, soprattutto perché non mi sembra in vena polemica.....


Ciao, hai perfettamente afferrato il mio messaggio. Non mi passava neanche lontanamente dal cervello l'intento polemico, tantomeno nei confronti dei frequantatori di questo forum (che stimo moltissimo e che mi sono sempre di grande aiuto).

Volevo solo far notare che spesso per abitudine ci abbandoniamo ad un'analisi esclusivamente tecnica senza considerare gli altri fattori che concorrono a creare una grande immagine. Spesso ignoriamo il messaggio dell'autore o i sentimenti che ne fuoriescono.

Io per primo mi divoro libri sulla composizione, sulla luce, sulla tecnica (e spero un giorno lontano di poterne raccogliere i frutti).....ma cerco sempre di ripetermi che sono "solo consigli", da conoscere bene è vero, ma sempre consigli. Altrimenti si rischia che le regole si trasformino in gabbie.

E poi alla fine volevo anche che fosse una discussione divertente perchè ridere è una delle poche cose sane che ci sono rimaste laugh.gif


alcarbo
Messaggio: #23
QUOTE(alcarbo @ Dec 5 2009, 07:41 AM) *
A me sinceramente e senza offesa o polemica....... non piace.....



.... intendiamoci.........
..... apprezzo e rispetto molto l'idea........ ce ne fossero così... guru.gif
.... a me personalmente non è gradita (ma stante il coro di consensi, sono io che sbaglio o almeno che costituisco una voce fuori dal coro)....
........in ogni caso complimenti e grazie Pollice.gif guru.gif



Messaggio modificato da alcarbo il Dec 5 2009, 10:13 AM
Photofinisher
Messaggio: #24
Le regole e la tecnica e ci sono ed è giusto conoscerle, perché è grazie a quelle che si può sensibilmente migliorare.
Ma se guardate i più grandi fotografi della storia, sono proprio quelli che le hanno infrante e magari reinventate.

Poi diventa anche un modo di pensare ed esercitare la propria passione, professione, c'è chi cerca in primis una foto che emozioni, a discapito anche della tecnica, oppure chi predilige una foto accademicamente perfetta. Ma generalmente, la foto che "invecchia" di meno è la prima.

Idem per il cinema, come lo ha sottolineato il nostro amico fuori4luglio, i più grandi registi sono quelli che hanno riscritto il linguaggio cinematografico.
E vado un attimo OT, ma solo per dirvi che in questi giorni il linguaggio cinematografico è in fase di e/ri/voluzione, perciò a chi interessa, consiglio "a christmas carol", già nelle sale, e a gennaio "Avatar" (ovvio entrambi in 3d).

E la fotografia in 3d? Chissà, arriverà anche quella secondo me.

Fine OT.

daniele.arconti
Messaggio: #25
Ciao a tutti, secondo me il vero problema non è la "foto molto bella" giudicata in modo sbagliato, ma la "foto molto brutta" giudicata arte!
A quanti non è capitato di vedere foto bruttissime con sfilze di elogi?
 
Discussioni simili Iniziata da Forum Risposte Ultimo messaggio
Ma Che Il Forum... Eliantos NIKON SUSHI BAR 58 12-09-2005 06:36
Forum Antonio C. NIKON LIFE 15 30-08-2004 11:42
Prima Volta Sul Forum (in Un Forum) dario.ma TECNICHE Fotografiche 5 31-12-2006 15:39
Forum dallostomauro NIKON DIGITAL REFLEX 3 30-08-2004 17:37
Forum SAETTA NIKON COOLPIX 1 06-03-2004 18:51
8 Pagine: V   1 2 3 > »