FORUM NIKONCLUB

Condividi le tue conoscenze, aiuta gli altri e diventa un esperto.

Chiudi
TITOLO*
DOMANDA*
AREA TEMATICA INTERESSATA*
Batterie Ricaricabili? Non Solo Hybrio !
Le alternative + o - simpatiche
Rispondi Nuova Discussione
Denis Calamia
Messaggio: #1
Salve Ragazzi...

Finalmente da qualche tempo sono state messe in commercio delle pile ricaricabili AA oppure AAA che riescono a tenere la carica,anche dopo svariati mesi. Tanto pubblicizzate sono state le Stilo Ricaricabili della UNIROSS denominate Hybrio nella capacitÓ massima di 2100 mAh che come dichiara l'azienda,riesce a mantenere l'85% di carica dopo 6 mesi e il 70% dopo 1 anno.Cicli Vita dichiarati =500..gran bella invenzione.

Ma nessuno parla delle concorrenti?

In testa a tutte ve ne Ŕ una...io la denominerei "la Rolls Royce" delle pile stilo ricaricabili ed Ŕ la SANYO ENELOOP,con capacitÓ di 2100 mAh,Con 90% di carica attiva dopo 6 Mesi e 85% di carica attiva dopo 1 anno(+ performante delle Hybrio).Cicli di vita pari a 1000 (il doppio delle Hybrio).
Esteticamente sublimi sono ricoperte da una pellicola in Teflon,erogano una potenza che sembra essere superiore ad una pila da 1,2v.

Subito dietro abbiamo le GP RECYKO...stesse caratteristiche delle Sanyo Eneloop,tanto che verrebbe da pensare che siano delle Eneloop travestite da Reciko laugh.gif.Il prezzo come ben si sÓ,varia da mercato a mercato e da negozio a negozio,ma comunque le Sanyo Eneloop restano (credo) le + care...

Sono felice per tutto ci˛...specie perchŔ tutte e tre hanno in comune il rispetto per l'ambiente e tutte e tre danno una mano attivamente a tutto ci˛..Sui rispettivi e seguenti siti troverete maggiori info !!




SANYO ENELOOP THINK GAIA

SANYO ENELOOP

GP RECYKO

UNIROSS & WWF

Il NIKON Experience sulle Uniross HYBRIO


Non volendo animare nessun scontro fra Brand di costruttori di celle ricaricabili,vi chiedo se avete avuto esperienze con queste 3 marche di ricaricabili,e vi invito ad acquistarle,anche soltanto per metterle nella vostra sveglietta o telecomando o giocattolo di vostro figlio...Faremo cosi del bene al nostro ambiente (che tanto ne ha bisogno) e faremo contento a lungo andare anche il nostro portafogli. wink.gif

Grazie
F.Giuffra
Messaggio: #2
Fantastico, per˛ come potenza ne hanno il 20% circa in meno delle ricaricabili che quindi per un uso intenso e programmabile sono preferibili. Invece per le emergenze impreviste o per oggetti come orologi che necessitano di un lungo periodo di funzionamento sono perfette.
Denis Calamia
Messaggio: #3
QUOTE(F.Giuffra @ Jun 30 2007, 02:26 PM) *

Fantastico, per˛ come potenza ne hanno il 20% circa in meno delle ricaricabili che quindi per un uso intenso e programmabile sono preferibili. Invece per le emergenze impreviste o per oggetti come orologi che necessitano di un lungo periodo di funzionamento sono perfette.


Ciao caro Giuffra e grazie per l'intervento...

Hai sicuramente ragione,ma credimi..ho visto + volte professionisti andare in bestia,perchŔ le pile caricate la settimana prima lavoravano a "lumaca" sul loro SB800...certe volte se si hanno ritmi frenetici,portarsi dietro un bel "salvagente" come un 8 pile del genere,posteggiate in borsa,solo per casi di emergenza,non Ŕ male.Altri usano portarsi i carica batterie repidi (15 minuti) dietro,ma come sanno tutti quei carica batterie stressano le stesse e ne riducono la longevitÓ.

Poi diciamocelo....le pile che usiamo,per quanto di ottima marca,dopo 2 gg dalla ricarica hanno giÓ rilasciato il 20% del loro potere.

wink.gif
nonnoGG
Messaggio: #4
QUOTE(Denis Calamia @ Jul 2 2007, 09:32 AM) *

[...]
Poi diciamocelo....le pile che usiamo,per quanto di ottima marca,dopo 2 gg dalla ricarica hanno giÓ rilasciato il 20% del loro potere.

wink.gif

Ciao Denis,

cosa intendi per potere : capacitÓ, tensione o un mix delle due grandezze ?

Grazie .

nonnoGG
Denis Calamia
Messaggio: #5
QUOTE(nonnoGG @ Jul 2 2007, 09:52 AM) *

Ciao Denis,

cosa intendi per potere : capacitÓ, tensione o un mix delle due grandezze ?

Grazie .

nonnoGG


Salve Nonno GG....

Nulla...mi riferivo ai milliampere,perchŔ per esempio il flash funziona (dunque riceve il giusto voltaggio) , ma per caricare a potenza 1/1 ci mette un eternitÓ oppure non arriverÓ mai a saturare i condensatori di scarica.

 
Discussioni simili Iniziata da Forum Risposte Ultimo messaggio